Ritiri su chiamata

CLARA effettua nei Comuni soci servizi di ritiro a domicilio su chiamata di alcune tipologie di rifiuti.

Tutti i servizi (ad eccezione del servizio di ritiro dell’eternit domestico –> vedi istruzioni) devono essere prenotati tramite il MODULO ELETTRONICO DEDICATO. o contattando il numero verde 800-881133.

Ci sono alcuni tipi di rifiuti che CLARA non è autorizzata a ritirare direttamente a domicilio, come le batterie e gli oli per auto e altri rifiuti considerati pericolosi. Per smaltire questi materiali bisogna portarli ai Centri comunali di raccolta, oppure all’Ecomobile. Batterie e oli minerali dovrebbero in ogni caso essere ritirati dal rivenditore al momento del cambio. Solo nel caso di sostituzione fai-da-te è indispensabile ricorrere ai Centri di raccolta o ad uno smaltitore privato.

N.B.: Dal 1° gennaio 2021, a seguito della modifiche introdotte dal D. Lgs. 116/2020, CLARA non ritirerà più a domicilio inerti e pneumatici. Questi rifiuti potranno essere consegnati (da parte delle sole utenze domestiche) ai Centri di raccolta specificamente attrezzati, almeno fino al 31 gennaio 2021.

Rifiuti ingombranti

Il servizio viene svolto su appuntamento e può essere richiesto:

Al momento della richiesta bisogna indicare il numero di colli da far ritirare: per ‘collo’ si intende un oggetto o un gruppo di oggetti sollevabili con un unico movimento (ad esempio sedie impilate, oppure uno scatolone contenente pc, tastiera e mouse). Possono essere ritirati al massimo 5 colli per chiamata.

Per l’esecuzione del servizio sarà concordata una data in cui il personale CLARA passerà a ritirare gli ingombranti, che dovranno essere esposti fuori dall’abitazione dalla sera precedente.

È possibile richiedere eccezionalmente anche l’accesso dell’automezzo in area privata (se gli spazi e le condizioni lo consentono), previa valutazione dei tecnici incaricati, da richiedere in fase di inserimento della richiesta di servizio. Il servizio deve potersi svolgere in sicurezza, con spazio adeguato al posizionamento dell’automezzo e senza fili sospesi o rami che intralcino il movimento del polipo/ragno caricatore.

Il servizio è gratuito una volta all’anno. Nei comuni privi di un Centro di Raccolta (Goro, Codigoro, Masi Torello, Mesola) è gratuito due volte all’anno. Ogni servizio comprende un solo viaggio. In caso di superamento dei limiti di gratuità si può richiedere il servizio a pagamento (Scarica qui il tariffario).

N.B. Il servizio ingombranti è fruibile in massima parte anche dalle aziende, tuttavia ci sono alcune categorie di RAEE che per legge non possono rientrare tra i rifiuti assimilati agli urbani. Si tratta in particolare delle categorie R1 (frigoriferi, congelatori, condizionatori), R3 (tv e monitor) ed R5 (sorgenti luminose). CLARA non è quindi autorizzata al ritiro di questi rifiuti presso le attività commerciali, artigianali e industriali, anche se provengono da clienti domestici che li hanno consegnati al rivenditore in occasione di un nuovo acquisto.

Elenco (indicativo) dei rifiuti ingombranti ritirabili da parte di CLARA:

 

Verde e ramaglie in grandi quantità

Servizio utile per grandi quantità di verde e ramaglie e scarti vegetali da manutenzione del giardino.

Viene svolto su appuntamento, da prenotare

Sarà concordata una data in cui il personale CLARA passerà a ritirare il materiale, che dovrà essere sfuso (NON all’interno di sacchi o altri contenitori), posizionato o su suolo pubblico o in prossimità della recinzione, in modo tale che l’automezzo dotato di polipo caricatore possa accedere al materiale anche rimanendo all’esterno della proprietà privata. È possibile richiedere eccezionalmente anche l’accesso dell’automezzo in area privata (se gli spazi e le condizioni lo consentono), previa valutazione dei tecnici incaricati, da richiedere in fase di inserimento della richiesta di servizio. Il servizio deve potersi svolgere in sicurezza, con spazio adeguato al posizionamento dell’automezzo e senza fili sospesi o rami che intralcino il movimento del polipo/ragno caricatore.

Ogni servizio comprende un solo viaggio.

Nei Comuni con tariffa corrispettiva tradizionale, dal 2021 il servizio è a pagamento.

Nei Comuni con Tariffa su Misura il il servizio è gratuito una volta all’anno per gli abbonati al servizio verde porta a porta. Per i non abbonati il servizio è a pagamento.

Scarica qui il tariffario.

N.B.: L’esposizione su suolo pubblico può avvenire solo DOPO che l’appuntamento per il ritiro è stato fissato: diversamente l’utente potrebbe incorrere in sanzioni per abbandono di rifiuti.

Piccole quantità di rifiuti contenenti amianto

Il servizio, rivolto alle utenze domestiche, riguarda il solo ritiro del materiale, che deve essere prima rimosso, trattato e imballato a cura del cittadino stesso.

Per utilizzare il servizio è necessario accertarsi che il rifiuto da smaltire sia compatibile con le quantità definite dal D.G.R. 1071 del 1 luglio 2019 relativo alle Linee guida della Regione Emilia-Romagna per la microraccolta dell’amianto.

Per informazioni sul servizio e sulla compilazione del piano:

  • CLARA – Sportello telefonico: 800-881133, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 15.
  • AUSL – segreteria SPSAL: 0532 235266, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13. Igiene Pubblica: 0532 235254 il martedì dalle 8.30 alle 12

Il Piano di lavoro va consegnato o inviato all’Azienda USL, Dipartimento di Sanità Pubblica, Ufficio Protocollo, 1° piano, via Fausto Beretta 7, 44121, Ferrara, oppure via email all’indirizzo dirdsp@ausl.fe.it (PEC: dirdsp@pec.ausl.fe.it)  o via fax al numero 0532.235253 (segreteria SPSAL – Medicina del Lavoro).

 

Allegati e modulistica:

Linee guida per la microraccolta dell’amianto (D.G.R. 1071 del 1 luglio 2019 R.E.R.) (254 KB)