Sant’Agostino, inizia la campagna informativa per l’avvio del porta a porta

È stato illustrato mercoledì 17 aprile dal Sindaco Roberto Lodi e dal direttore generale di CLARA, Raffaele Alessandri, il percorso che condurrà verso la raccolta porta a porta dei rifiuti anche le zone del territorio comunale di Terre del Reno finora servite con cassonetti stradali. A partire dal 1° luglio 2019 il sistema domiciliare, già attivo a Mirabello dal 2015, sarà esteso infatti anche a Sant’Agostino, Dosso e San Carlo.

Per accompagnare cittadini e aziende in questo passaggio, l’Amministrazione Comunale e CLARA hanno programmato tre incontri pubblici, lunedì 6 maggio a San Carlo, mercoledì 8 a Sant’Agostino e giovedì 9 a Dosso. A questo proposito, tutti gli utenti del territorio dell’ex Comune di Sant’Agostino riceveranno nei prossimi giorni una lettera di presentazione del servizio e di invito alle serate informative. Agli incontri saranno presenti dirigenti e tecnici di CLARA, per illustrare il nuovo sistema, spiegare come si usano sacchi e bidoni, quali rifiuti inserire e non inserire in ciascuno, in quali orari e in che modo esporli per il ritiro. Per i cittadini e le aziende che parteciperanno sarà quindi l’occasione per capire come funziona il nuovo sistema, per formulare domande e dubbi e anche per segnalare eventuali criticità.

Oltre a questa serie di assemblee, l’azienda incontrerà associazioni e portatori di interesse per condividere nel miglior modo possibile il percorso verso questo importante cambiamento.

La campagna informativa prevede inoltre il contatto diretto a domicilio, da parte degli addetti CLARA, per fornire a ogni singola utenza tutte le informazioni e per consegnare il kit di sacchi, bidoni e calendario necessario per la raccolta.  A chi non sarà trovato a casa durante il giro di visite a domicilio, sarà lasciato in buchetta un avviso con tutte le indicazioni utili per andare a ritirare personalmente il proprio kit.

La campagna di comunicazione proseguirà anche dopo l’avvio del nuovo sistema, con punti informativi organizzati durante la giornata di mercato settimanale e altre attività di sensibilizzazione in occasione di eventi e sagre locali.