29 Dicembre 2021

Fiscaglia, servizio integrativo per il non riciclabile nei Centri di Raccolta fino al 30 giugno

Prosegue nel Comune di Fiscaglia la sperimentazione del sistema di misurazione puntuale dei rifiuti.
A partire da gennaio 2022, come descritto nel calendario del primo trimestre in consegna proprio in questi giorni a tutte le utenze di Fiscaglia, la raccolta dell’indifferenziato diventerà quindicinale. Si tratta di una modifica già applicata in numerosi altri Comuni serviti da Clara, coerente con gli obiettivi delle normative regionali e nazionali di riduzione del rifiuto non riciclabile e di incentivo alla raccolta differenziata.

Per accompagnare questo cambiamento, nei due Centri di Raccolta di Migliaro e Massa Fiscaglia saranno disponibili, dal 3 gennaio e fino al 30 giugno, alcuni contenitori ad accesso controllato, dove sarà possibile conferire eventuali eccedenze di rifiuto indifferenziato, che verranno in ogni caso rilevate e misurate ai fini della calibrazione della Tariffa su Misura.

Per utilizzare il servizio bisognerà presentarsi con il codice a barre riportato in fattura o sulla app Junker: l’addetto terrà traccia dell’utenza che conferisce, della data e della quantità di rifiuto consegnato. Questi dati saranno analizzati insieme a quelli derivanti dalle letture degli svuotamenti effettuati porta a porta.

È importante precisare che si tratta appunto di un’integrazione temporanea del servizio di raccolta, pensata per consentire una gestione più flessibile dei rifiuti in questa fase transitoria. Non deve essere considerato un servizio alternativo alla raccolta domiciliare: per l’ordinaria produzione di rifiuti bisognerà infatti continuare a utilizzare il porta a porta.