Dal 4 maggio tornano operativi i Centri di Raccolta e i ritiri a domicilio su chiamata

In vista della fase 2 dell’emergenza coronavirus, tornano gradualmente operativi i servizi non essenziali di CLARA, sospesi da metà marzo.
In particolare, da mercoledì 29 aprile sarà di nuovo possibile prenotare i ritiri a domicilio di ingombranti, verde, inerti e amianto domestico. La priorità, nell’esecuzione dei servizi, sarà comunque data alle richieste pervenute prima della sospensione e già inserite nel sistema di prenotazione.

Da lunedì 4 maggio riapriranno tutti i Centri di Raccolta, dopo la sospensione dovuta sia alla necessità di disincentivare gli spostamenti non legati a motivi di assoluta urgenza – come previsto dai decreti del Governo e dalle ordinanze della Regione – sia all’esigenza di concentrare il personale disponibile sui servizi essenziali, cioè le raccolte porta a porta.

I Centri di Bondeno via Rossaro e Vigarano Mainarda riapriranno sperimentalmente già nelle giornate di giovedì 30 aprile e sabato 2 maggio, negli orari consueti, in modo da testare le nuove procedure di accesso, mirate a garantire le massime condizioni di sicurezza per clienti e operatori.

Gli utenti potranno accedere solo con mascherina e guanti, rispettando l’ordine di arrivo e le indicazioni degli operatori. Non saranno da escludere code e attese, per questo resta consigliabile recarsi ai Centri solo in caso di effettiva urgenza.

Da lunedì 11 maggio torneranno operativi anche i servizi Ecomobile ed Ecostop.

Restano sospesi per il momento le consegne di contenitori, fatta eccezione per quelli indispensabili legati per esempio all’apertura di nuove utenze.