4 Dicembre 2020

Sei sicuro di gettarlo nella plastica?

La raccolta differenziata genera sempre qualche dubbio, quella della plastica in particolare. Ecco allora la nuova campagna di Clara “Sei sicuro di gettarlo nella plastica?”, che ha l’obiettivo di guidare i cittadini nel corretto conferimento dei rifiuti destinati al sacco giallo e prevenire gli errori più comuni.

Quando si tratta di liberarsi di un oggetto fatto di plastica, il contenitore più idoneo sembra infatti il sacco giallo: purtroppo non è sempre così, perché per ora in Italia nella raccolta differenziata della plastica vanno conferiti solo gli imballaggi. Gettarci altri oggetti, seppure realizzati in materiali sintetici, è sbagliato. Questi errori possono pregiudicare la qualità della plastica da avviare al riciclo, con effetti ambientali ed economici anche rilevanti.

La campagna sarà declinata sui principali quotidiani locali e sul web, con una sezione dedicata su questo sito, post specifici sulla pagina Facebook istituzionale, oltre a newsletter email,  videoclip su YouTube e altro ancora.

Saranno protagonisti di volta in volta gli oggetti o i gruppi di oggetti che più frequentemente emergono come frazione estranea nella raccolta degli imballaggi. Verrà approfondito il concetto di imballaggio e di ciò che non lo è, per educare i cittadini a ponderare meglio il tipo di scarto che hanno davanti e decidere consapevolmente come smaltirlo.

L’hashtag #occhioallaplastica sarà il filo conduttore dei messaggi che saranno veicolati nelle prossime settimane sui canali aziendali e sui media locali, con l’obiettivo di migliorare la qualità della raccolta differenziata e le opportunità di riciclo di questo utile benché discusso materiale.

 

 

E tu, sei sicuro di gettarlo nella plastica?