“Per un pugno di mozziconi”: l’iniziativa di sabato 10 ottobre tra ambiente e solidarietà

“Per un pugno di mozziconi” è il titolo dell’iniziativa organizzata dalla Provincia di Ferrara e dai Comuni del territorio, con l’adesione di numerose associazioni fra cui Protezione civile, Avis, Ail, U.P.E., Gev, Lida e Plastic Free.  L’appuntamento è per sabato 10 ottobre, quando alle 8,30 sarà dato lo start all’iniziativa di raccolta dei mozziconi di sigaretta nei vari Comuni che hanno aderito.

La mattinata all’insegna dell’educazione ambientale avrà termine alle 12.00, ora del ritrovo di tutti i gruppi in Piazza Municipale a Ferrara per fare un bilancio della raccolta. A questo punto l’iniziativa aggiungerà il valore della solidarietà a quello dell’ambiente: arriverà, infatti, dalla Romagna un furgone con un carico di circa 200 chilogrammi di frutta che saranno scambiati con i mozziconi di sigaretta raccolti. La frutta sarà donata alle sedi di Ferrara e Pomposa dell’emporio solidale il Mantello, alla presenza dei rispettivi presidenti.

A parlare nel dettaglio dell’arrivo del carico di frutta, durante la conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa, è stato Domenico Errani dell’azienda agricola biologica “La valle delle albicocche” di Bagnacavallo, tra l’altro in contatto con diverse realtà nazionali interessate al processo di riciclo dei mozziconi di sigaretta.

Una sottolineatura del binomio ambiente-solidarietà legato all’iniziativa, è giunto dal consigliere provinciale Gino Soncini, presente al lancio della giornata. A dare voce ad alcune delle realtà associative, sono intervenuti in conferenza stampa Gian Marco Duo, presidente per Ferrara di Ail (Associazione italiana leucemie), e Laura Felletti Spadazzi, referente ferrarese del network associativo Plastic Free.

Il comandante della Polizia provinciale, Claudio Castagnoli, ha completato il quadro informativo della giornata di sabato 10 ottobre con la diretta radio – su Radio Sound – dai vari comuni, per un report in tempo reale sull’andamento della raccolta mozziconi.

Le adesioni finora arrivate sono dei Comuni di: Argenta, Cento, Ferrara, Codigoro, Copparo, Goro, Fiscaglia, Jolanda di Savoia, Lagosanto, Ostellato, Portomaggiore, con la partecipazione dei gestori Clara, Hera e Soelia.

“Naturalmente – ha precisato Castagnoli – nulla vieta che alle associazioni si aggiungano singoli cittadini, che vogliano unirsi nella raccolta dei mozziconi”. Per partecipare alla giornata di raccolta è richiesta la registrazione a questo link .