Stampa

ClaraFestival, alla scoperta dei talenti del territorio, tra musica e ambiente

È stato presentato venerdì 6 giugno a Copparo il ClaraFestival, iniziativa a tappe mirata a valorizzare cantanti e gruppi del territorio ferrarese, promossa da CLARA spa in collaborazione con i Comuni di Bondeno, Cento, Codigoro, Comacchio, Copparo e Portomaggiore e con l’organizzazione tecnica e artistica di Made Eventi.

«Il ClaraFestival è un progetto che nasce con l’obiettivo di associare all’attrattività e all’espressività della musica – forma di linguaggio universale – l’idea di valorizzazione del territorio e dei giovani, attraverso il riconoscimento dei talenti che questo territorio lo vivono» – ha spiegato Alida Padovani, del Consiglio di Amministrazione di CLARA spa. «Sono tantissimi i ragazzi di ogni condizione sociale, appassionati di musica e di canto: a loro si rivolge il Clara Festival, che sarà aperto alla partecipazione di cantanti e musicisti (singoli o in gruppo) preferibilmente nati, residenti o domiciliati in provincia di Ferrara».

La manifestazione si comporrà di sei tappe, una per ciascuno dei sei tra i maggiori Comuni della provincia di Ferrara: Bondeno, Cento, Comacchio, Codigoro, Copparo, Portomaggiore. Gli spettacoli si svolgeranno durante le rispettive Fiere, partendo a giugno dal LocalFest di Bondeno, per concludersi col Settembre Copparese.

Ogni tappa dell’evento rappresenterà anche l’occasione per promuovere alcuni aspetti finalizzati alla crescita e alla diffusione della cultura dell’ambiente. Questi messaggi saranno affidati all’intervento di un mago-formatore, nuova figura di intrattenitore che attraverso il gioco, il divertimento e lo spettacolo prodotto dall’illusionismo, comunicherà con il pubblico in maniera coinvolgente e divertente, sui temi legati al riciclo e all’opportunità di creare nuove risorse attraverso una corretta gestione dei rifiuti.

Enrico Bassi e Michela Bigoni, Assessori rispettivamente del Comune di Copparo e di Portomaggiore hanno entrambi posto l’accento sul connubio tra cultura ambientale e coinvolgimento dei giovani che un’iniziativa come il ClaraFestival ha l’opportunità di generare.

«Abbiamo da subito aderito con grande piacere al progetto del ClaraFestival nell’ambito della Fiera campionaria cittadina di settembre, un appuntamento molto importante per la nostra comunità», sono le parole di Simone Maccaferri, vicesindaco di Cento. «È importante tra l’altro far sì che i cittadini conoscano la nuova azienda: CLARA deve diventare un nome familiare e vicino al cittadino, e riteniamo che a questo scopo le occasioni di divertimento e coinvolgimento di artisti del territorio rappresentino una strategia di sicuro successo».

L’organizzazione del festival è affidata a Made Eventi, sotto la direzione artistica di Rossano Scanavini, che ha illustrato i requisiti, le modalità di iscrizione all’evento e il premio finale. Presenti all’incontro anche la presentatrice Laura Sottili, e il mago-formatore Roberto Ferrari.,

Le iscrizioni saranno aperte a partire dal 9 giugno, attraverso un modulo che sarà pubblicato sulla pagina Facebook Clara Festival e sul sito Clarambiente.it.  Il premio finale consisterà nella registrazione e produzione di un brano inedito con videoclip che rimarrà di proprietà del vincitore.

Di seguito le tappe:

  • 1^ tappa: Bondeno, LocalFest: venerdì 23 giugno
  • 2^ tappa: Comacchio, Fiera di San Cassiano: sabato 12 agosto
  • 3^ tappa: Codigoro, Fiera di Santa Croce, venerdì 8 settembre
  • 4^ tappa: Cento, Fiera campionaria, domenica 10 settembre
  • 5^ tappa: Portomaggiore, Antica Fiera, domenica 17 settembre
  • Finale: Copparo, Settembre copparese, sabato 23 settembre

Qui il regolamento:
Clara-festival-Regolamento9.6.2017.pdf (229 KB)
e il modulo di iscrizione:
Clara-Festival-modulo-iscrizione.pdf (228 KB)

Per tutte le informazioni scrivere a clarafestival@clarambiente.it o a clarafestival@libero.it o chiamare il 393.1181586.