Attività di contatto con gli utenti a Porto Garibaldi, Vigarano e Bondeno

Dal 9 ottobre e almeno fino alla fine dell’anno alcune squadre di addetti CLARA saranno impegnate in attività sul territorio che potrebbero comportare un contatto diretto con i cittadini e, in alcuni casi, rendere necessaria una breve intervista. Gli addetti CLARA saranno in ogni caso sempre identificabili tramite tesserino di riconoscimento e non chiederanno di entrare in casa.

In particolare, per quanto riguarda il territorio comacchiese, si partirà da Porto Garibaldi con un’attività mirata all’aggiornamento della banca dati, tramite verifiche cartografiche e normalizzazione degli indirizzi. In questo progetto saranno impegnate due squadre di tutor.

Per l’alto ferrarese l’attività riguarderà invece il risanamento della banca dati relativa ai contenitori: saranno cioè contattate le utenze a cui non risultano contenitori associati. o i cui contenitori manifestino anomalie all’atto della lettura. Si inizierà da Vigarano Mainarda per passare successivamente a Bondeno. In questo progetto saranno attive 3 squadre di tutor.