Stampa

Scuole, al via il concorso “Occhio ai particolari”

Stanno terminando in questi giorni le consegne, nelle scuole servite da CLARA spa, dei materiali per partecipare a “Occhio ai particolari”, l’iniziativa a premi del progetto ‘’Pianeta Clara’’, promosso dall’azienda per l’anno scolastico 2017-18 e curato dalle cooperative Atlantide, La Lumaca e Girogirotondo. Obiettivo dell’iniziativa è far conoscere i centri di raccolta e i servizi itineranti presenti sul territorio, con lo scopo di incoraggiare gli studenti e le loro famiglie a una corretta gestione dei rifiuti, favorire le buone pratiche quotidiane, promuovere e incrementare la raccolta differenziata.

Tutte le classi del territorio servito da Clara Spa che hanno aderito ad almeno uno dei percorsi di “Pianeta Clara” stanno ricevendo le schede per la raccolta dei timbri, sulle quali fino al 30 aprile 2018 potranno accumulare punti consegnando, ai Centri di Raccolta e all’Ecomobile presenti nei diversi comuni, i rifiuti “particolari”, come oli vegetali e minerali, piccoli RAEE, pile esauste, neon, lampade a  basso consumo, vernici, solventi, inchiostri e rifiuti di stampa. In base alle quantità e al tipo di rifiuto consegnato gli operatori dei Centri apporranno sulle schede uno o più timbri. Per incentivare la partecipazione delle famiglie residenti nei comuni sprovvisti di Centri di Raccolta, i punti ottenuti dai conferimenti all’Ecomobile varranno il doppio.

A inizio maggio 2018 le schede compilate saranno ritirate e ai primi di giugno si avrà la premiazione delle 5 classi vincitrici, cioè quelle che si saranno distinte per aver totalizzato il maggior numero di punti. Come premi articoli di cancelleria e materiali didattici, e per la classe più virtuosa la possibilità di scegliere un’escursione guidata alla scoperta degli ambienti naturali del Parco del Delta del Po.

Vai alla pagina